Salute

Il Buon Samaritano

Una proposta per consolare nelle malattia

È uno strumento per aiutare i malati, ma non solo, a pregare partendo dalla Parola di Dio e quindi a far giungere nella malattia la consolazione divina tanto attesa, desiderata e cercata.
Il “Buon Samaritano” uscirà ogni mese e può essere portato nelle case degli ammalati per lenire con la Parola di Dio le tante ferite esistenziali causate dalla malattia (solitudine, disorientamento, scoraggiamento, paura, angoscia, rabbia…)
Ogni mese si proporrà di aiutare a lenire una ferita esistenziale.
I grandi apostoli del buon samaritano sono i ministri straordinari della comunione che oltre alla consolazione della comunione eucaristica possono portare il balsamo della Parola per rafforzare e prolungare la consolazione.
Tuttavia ogni cristiano di buona volontà può diventare apostolo del “Buon Samaritano” nella misura in cui lo porta e lo condivide con l’ammalato.
L’equipe redazionale del “Buon Samaritano” è composta soprattutto da malati ed è coordinata dall’ Ufficio di pastorale per la Salute.
E’ possibile scaricare mensilmente “Il Buon Samaritano” dal sito della Diocesi di Brescia (Uffici pastorali --> Ufficio per la Salute).

IL BUON SAMARITANO febbraio 2018 formato libretto
IL BUON SAMARITANO febbraio 2018 formato A4
© 2018 Diocesi di Brescia