Archivi della categoria: Ufficio Comunicazioni

Cari presbiteri, consacrati e famiglie, vi raggiungo per alcuni aggiornamenti in merito alla situazione sanitaria.

il Legislatore ha recentemente introdotto alcune modifiche alla normativa per il contrasto della pandemia da COVID-19.  All’inizio del periodo estivo il Governo ha allentato le misure di prevenzione.

Alla luce del nuovo quadro, ritengo opportuno condividere i seguenti consigli e suggerimenti:

  • è importante ribadire che non deve partecipare alle celebrazioni chi ha sintomi influenzali o chi è sottoposto a isolamento perché positivo al SARS-CoV-2;
  • in occasione delle celebrazioni non è obbligatorio ma raccomandato l’utilizzo delle mascherine;
  • si continui a osservare l’indicazione di igienizzare le mani all’ingresso dei luoghi di culto;
  • è possibile tornare nuovamente a usare l’acquasantiera;
  • è possibile svolgere le processioni offertoriali;
  • si raccomanda ai Ministri di indossare la mascherina e di igienizzare le mani prima di distribuire la Comunione;
  • è possibile mettere a disposizione dei fedeli i libretti per i canti e i fogli per le S. Messe;
  • nella celebrazione dei Battesimi, delle Cresime, delle Ordinazioni e dell’Unzione dei Malati si possono effettuare le unzioni senza l’ausilio di strumenti.

Contestualmente decade l’obbligo di indossare le mascherine al cinema, al teatro e negli eventi sportivi al chiuso (si veda per l’attività degli oratori https://oratori.brescia.it/disposizioni-e-aggiornamenti-covid-19/ ).

Il graduale ritorno “alla normalità” suggerisce di ribadire l’importanza della piena partecipazione all’Eucaristia domenicale, che non è sostituita – se non nelle situazioni di malattia o infermità – dalla visione della S. Messa attraverso dispositivi tecnologici, anche per non far venir meno la dimensione comunitaria. Per questo motivo si valuti l’opportunità di limitare l’uso dello streaming che resta una possibilità utile per chi, per motivi di salute, è impossibilitato a partecipare. Ricordo che le S. Messe non possono essere mandate in onda in differita. Non dimentichiamoci che per gli ammalati la Diocesi mette a disposizione (in televisione su Teletutto e su Supertv e sulla pagina Facebook del settimanale diocesano) la Santa Messa prefestiva delle 18.30.

Grazie ancora della vostra attenzione e collaborazione.

mons. Gaetano Fontana


Venerdì 3 Giugno alle 20.30 presso la Basilica delle Grazie in città, vivremo in clima di preghiera l’attesa del dono dello Spirito Santo. Il Vescovo Pierantonio e i ministri delle Chiese presenti in Brescia, invitano i cristiani alla Veglia di Pentecoste.

La preghiera ecumenica è animata e promossa anche dalla Consulta delle Aggregazioni Laicali.

Scarica il Libretto Veglia di Pentecoste 3 giugno 2022 Basilica delle Grazie


Rosari del Vescovo nel mese mariano

Il vescovo Pierantonio, in questo mese mariano, ha scelto alcuni luoghi significativi per la recita del rosario: Lunedì 2 maggio alle 20.30 il vescovo Tremolada guida la preghiera del Rosario presso l’oratorio del Beato Palazzolo per la Comunità Vocazionale. Sempre alle 20.30, lunedì 9 maggio, toccherà al Convitto San Giorgio e a tutto il mondo legato alla cultura, ai giovani e all’università. Mercoledì 11 maggio … Continua a leggere »

Cari bresciani, apriamo le porte

Il dramma della guerra è entrato nelle nostre case. Ci colpiscono le immagini delle città distrutte e la fuga della popolazione ucraina. Madri e figli in cammino senza i padri costretti a combattere. La guerra, e l’ha ricordato anche il Papa all’Angelus di domenica 6 marzo, è una pazzia. Lo vediamo ogni giorno. E noi, concretamente, cosa possiamo fare? Di fronte a quanto sta succedendo, … Continua a leggere »

I venti di guerra chiamano a una riflessione e a un maggiore impegno per la pace. La Diocesi rivolge un accorato appello a tutte le persone di buona volontà, perché elevino preghiere a Dio onnipotente, affinché ogni azione e iniziativa politica sia al servizio della fratellanza umana. Per le parrocchie sono disponibili  presso la Segreteria della Curia (solo su  prenotazione – 0303722253, chiarazanoni@diocesi.brescia.it) alcune immaginette con la preghiera composta dal vescovo Pierantonio per la pace.

Il Vescovo chiede a tutte le comunità e ai fedeli di intensificare la preghiera. sia personalmente sia durante le celebrazioni liturgiche. Qui sotto è possibile anche scaricare il pdf con l’immaginetta.

O Dio della pace,
fonte di ogni bene,
Padre della misericordia,
tu che in Cristo Gesù ci hai benedetto
e desideri per noi la pienezza della vita,
liberaci dalle tenebre della guerra.
Dona a tutti pensieri di pace,
dona la sapienza del cuore,
che tiene vivo il dialogo,
che ricerca soluzioni eque
e mira al bene di tutti.
Il tuo Santo Spirito, sorgente d’amore,
ci difenda dal male,
dalla tentazione della violenza
e dall’illusione della sua efficacia.
Veglia, o Padre Onnipotente, sui destini del mondo,
liberaci dall’ombra della morte
e dirigi i nostri passi sulla via della pace.
Tu sei il nostro Dio, grande nell’amore,
e vivi e regni nei secoli dei secoli.
Amen

 + Pierantonio
Vescovo di Brescia


Sulla scorta del relativo miglioramento della situazione sanitaria e degli aggiornamenti normativi del DL n. 5 del 4 febbraio scorso, riportiamo le principali indicazioni (aggiornate) relative alle attività dell’oratorio.

 

CATECHESI

Continuano gli incontri di catechesi (fatte salve eventuali situazioni di quarantene o positività tra bambini o catechisti del gruppo). È obbligatorio il distanziamento, l’uso delle mascherine, l’igienizzazione delle mani, il controllo degli accessi (vedi protocollo Aule). Non deve essere controllato il Green Pass ai bambini, ragazzi o adolescenti che partecipano al gruppo. Non potranno partecipare all’incontro coloro che hanno sintomi, sono positivi o in quarantena; coloro che si trovano in “autosorveglianza” potranno partecipare solo provvisti di mascherina FFP2.

CATECHISTI ED EDUCATORI.  A catechisti ed educatori volontari non è richiesto Green Pass rafforzato, in quanto avranno già prodotto certificazione di essere in una delle 3 condizioni richieste dal Vescovo Pierantonio (vaccinazione o guarigione da Covid-19 negli ultimi 6 mesi o tampone nelle ultime 48 ore – vedi autodichiarazione). Provvederanno a condurre l’incontro dotati di mascherina FFP2. Non potranno partecipare all’incontro coloro che sono positivi, in quarantena o con sintomi.

 

ORATORIO

APERTURA DELL’ORATORIO. sono possibili l’apertura del cortile (con adeguata custodia) e l’accesso per incontri o riunioni definite, come da indicazioni riportate (vedi protocollo Cortile).

BAR DELL’ORATORIO. Obbligatorio Green Pass rafforzato per ogni tipo di accesso (sia al banco che a sedere) per tutti coloro che hanno più di 12 anni (vedi protocollo Bar).

PASTI IN ORATORIO. Possibili. Per chi ha compiuto i 12 anni è necessario il controllo del Green Pass rafforzato, anche per pasti all’aperto. Verrà garantito opportuno distanziamento ed igienizzazione delle mani. È possibile per tutti l’accesso per asporto (es. frittelle).

VOLONTARI. I volontari che operano in contesti nei quali è richiesto agli utenti il Green Pass rafforzato (esempio: accesso al bar, attività sportiva di contatto, accesso al teatro o cinema) sono tenuti ad avere la stessa certificazione.

 

RIUNIONI

RIUNIONI ED INCONTRI PER ADULTI. Le riunioni e gli incontri (ad esempio CPP, magistero, etc.) possono essere effettuati con le consuete attenzioni. È obbligatorio il distanziamento, l’uso delle mascherine FFP2, l’igienizzazione delle mani, il controllo degli accessi (vedi protocollo Aule). Non potranno partecipare all’incontro coloro che hanno sintomi, sono positivi o in quarantena; coloro che si trovano in “autosorveglianza” potranno partecipare solo provvisti di mascherina FFP2. È possibile la cessione di stanze a terzi per incontri per adulti (ad esempio riunioni condominiali), utilizzando il modulo di manleva e richiedendo il rispetto della normativa vigente.

CONVEGNI e CONGRESSI. Obbligatorio Green Pass rafforzato per tutti coloro che hanno più di 12 anni.

 

ATTIVITÀ DELL’ORATORIO

ATTIVITÀ EDUCATIVA PER MINORI. L’attività educativa per minori può essere svolta per tutti i bambini, ragazzi, adolescenti anche in forma di laboratori, nella logica del distanziamento, tenendo traccia dei presenti, organizzando piccoli gruppi e secondo i protocolli già in essere, privilegiando se possibile gli spazi all’aperto (vedi protocollo Aule). Gli operatori dovranno essere in possesso di Green Pass rafforzato e porteranno mascherina FFP2. É obbligatorio il distanziamento, l’uso delle mascherine, l’igienizzazione delle mani, il controllo degli accessi (vedi protocollo Aule).

SPORT. L’attività agonista del CSI (campionati) riprenderà alla fine del mese di febbraio. È possibile riprendere gli allenamenti. Per ogni accesso all’impianto sportivo da parte di atleti dai 12 anni compiuti è obbligatorio il Green Pass rafforzato. Si ricorda che per coloro che hanno avuto il Covid è necessario il rientro all’attività agonistica con “Return to Play” (visita del medico sportivo). Per gli spettatori è necessaria la mascherina FFP2 e il Green Pass rafforzato. Per allenatori e dirigenti sportivi è necessario il Green Pass.

Per la cessione di spazi a squadre o gruppi autorganizzati è necessaria la richiesta di Green Pass rafforzato tramite controllo dell’ente gestore o documento di manleva. (Vedi protocollo Impianti Sportivi).

ATTIVITÀ TEATRALE, CINEMATOGRAFICA E SPETTACOLARE. La partecipazione a spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, locali di intrattenimento e musica dal vivo e in altri locali o spazi anche all’aperto, è possibile esclusivamente con posti a sedere, previa verifica del Green Pass rafforzato da parte degli organizzatori. Le attività devono svolgersi nel rispetto delle linee guida vigenti (è possibile l’utilizzo a piena capienza della sala in zona bianca) compreso il divieto di vendita di cibo e bevande, anche tramite distributori automatici, e di consumazione di cibo in sala e nei punti di ristoro interni alla struttura. Restano sospesi gli spettacoli aperti al pubblico quando non è possibile assicurare il rispetto delle condizioni riportate qui sopra.

CONVIVENZE, CAMPI ED ATTIVITÁ RESIDENZIALI. Necessario per tutti un tampone prima dell’inizio. Richiesto il Green Pass rafforzato per tutti coloro che hanno più di 12 anni.

GITE. Consentite. Sulla scorta delle modalità del viaggio e delle attività previste si verifichi l’eventuale necessità di Green Pass o Green Pass rafforzato.

CARNEVALE. Non sono possibili sfilate e cortei. Sono possibili feste all’aperto individuando il numero massimo di presenti possibile per evitare assembramenti (ad esempio nel cortile dell’oratorio) e garantendo mascherina e distanziamento. In caso di festa in luogo pubblico è necessaria opportuna richiesta alla Polizia Locale.  È possibile prevedere anche la distribuzione di cibo: la consumazione deve essere effettuata seduti al tavolo (per minori di 12 anni o per coloro che dispongono di Green Pass rafforzato) o solo da asporto (per tutti gli altri).

FESTE, EVENTI E SAGRE. È possibile prevedere sagre o fiere anche con somministrazione di alimenti e bevande. All’accesso sarà richiesto a tutti coloro che hanno più di 12 anni il Green Pass Rafforzato, in varie postazioni devono essere disponibili dispenser igienizzanti e adeguata cartellonistica informativa. Deve essere identificato un numero massimo di presenze in relazione alle dimensioni dell’ambiente. È necessario evitare assembramenti, il servizio di somministrazione di alimenti e bevande avviene solo per coloro che sono seduti ai tavoli e sono in possesso di Green Pass rafforzato. Tutti i partecipanti saranno dotati di mascherina e manterranno la distanza interpersonale di un metro. Non sono consentiti balli. Per le feste di compleanno valgono le stesse regole, si richieda la compilazione a chi ha richiesto la stanza del modulo di manleva.


Illuminati dalla Parola

Proposte filmiche sul tema della lettera pastorale Tornano le proposte di Acec Brescia per oratori e sale della comunità. È dedicato ai temi della lettera pastorale del Vescovo Tremolada la proposta per la quaresima dell’Associazione Cattolica Esercenti Cinema di Brescia. Un lavoro sinergico nato in questi mesi grazie alla collaborazione con Arianna Prevedello, scrittrice e animatrice culturale e Matteo Asti, storico e didatta del cinema … Continua a leggere »

Assemblea generale della Consulta Diocesana delle Aggregazioni Laicali

sabato 18 dicembre 2021 alle ore 09.00 al Centro Pastorale Paolo VI

È convocata sabato 18 dicembre 2021 alle ore 09.00 al Centro Pastorale Paolo VI l’Assemblea generale della Consulta Diocesana delle Aggregazioni Laicali. La Chiesa di Dio è convocata in Sinodo, “proprio il cammino della sinodalità è il cammino che Dio si aspetta dalla Chiesa del terzo millennio”: una notizia e un annuncio forti, incisivi, coinvolgenti. Papa Francesco indica la strada alla Chiesa in questo tempo … Continua a leggere »

Giornata Mondiale nel Ricordo delle Vittime della Strada

Intenzione di preghiera per domenica 21 novembre

La terza domenica di novembre (il 21) ricorre la Giornata Mondiale ONU del Ricordo delle Vittime della Strada sorta per volontà della FEVR (Federazione Europea delle Vittime della Strada) di cui l’Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada fa parte. Anche Brescia commemora questa ricorrenza che miete tanta sofferenza tra le famiglie. Il vescovo, mons. Pierantonio Tremolada, in comunione con l’Associazione Italiana Familiari e Vittime … Continua a leggere »

IV Novembre: le campane di Brescia risuonano per la pace

il Vescovo invita tutte le parrocchie della Diocesi a suonare all’unisono le campane il 4 novembre alle ore 18

Sono trascorsi 100 anni dalla tumulazione della salma del Milite Ignoto all’Altare della Patria di Roma: era il 4 novembre del 1921. In quella data, alle 11.30, il card. Achille Ratti, arcivescovo di Milano, fece suonare “a gloria” tutte le campane di Milano, aderendo alla richiesta della Federazione Combattenti e Reduci di Milano. Il Milite Ignoto è un soldato italiano senza nome, scelto da una … Continua a leggere »