Archivi della categoria: News

S. Messa per il Sinodo e per le vittime delle guerre

Anche quest’anno, come nei tre anni precedenti, il Consiglio delle Conferenze Episcopali d’Europa (CCEE) propone di celebrare una Santa Messa per l’attuale Sinodo e per le vittime delle guerre che imperversano in Ucraina e in Terra Santa. La Conferenza Episcopale Italiana, aderendo all’iniziativa, propone di celebrare l’Eucaristia venerdì 1° marzo 2024. In quel giorno il Vescovo Pierantonio presiederà la celebrazione alle ore 8 in Cattedrale. … Continua a leggere »

Quaresimali 2024 – “Beati gli afflitti perché saranno consolati”

La Compagnia dei Custodi delle Sante Croci propone i Quaresimali, quest’anno sul tema “Il Cristianesimo e il male”, tutti i venerdì di Quaresima alle 18.30 in Cattedrale. Con questo tema la Compagnia dei Custodi delle Sante Croci, insieme alla Diocesi di Brescia, continua il percorso di approfondimento delle Beatitudini, iniziato lo scorso anno. Nel cosiddetto Discorso della Montagna (Mt 5,3-12) vengono proclamate le condizioni per … Continua a leggere »

Giovani di Preghiera

Perché abbiano la vita (Gv 10,10) Percorso di preghiera per giovani nei 4 giovedì di Quaresima. Attraverso un ciclo di incontri itinerante, cercheremo di raggiungere i giovani di tutta la Diocesi e di pregare con loro, guidati dalle parole del Vescovo Pierantonio. Se vogliamo accogliere la pienezza della vita dobbiamo fare esperienza di lui riconoscendo la nostra fragilità, ritrovare il coraggio della sequela che ci … Continua a leggere »

Veglia delle Palme 2024

La Veglia delle Palme con i giovani della Diocesi si terrà sabato 23 marzo 2024 dalle ore 20.00 con partenza da tre chiese della città e sarà presieduta dal Vescovo Pierantonio. Basilica di S. Maria delle Grazie – Pianura ingresso da via delle Grazie. Chiesa di S. Francesco d’Assisi – Valli, laghi e Franciacorta ingresso da via S. Francesco. Chiesa parrocchiale dei Santi Nazaro e … Continua a leggere »

Veglia per i Missionari Martiri

Domenica 24 Marzo alle ore 20.30 nella Parrocchia di Quinzano d'Oglio

Il 24 marzo 2024 segna la trentaduesima Giornata dei Missionari Martiri. L’evento ha origine nella commemorazione di Sant’Oscar Romero, ucciso nella stessa data nel 1980. La sua figura continua, anno dopo anno, ad incarnare il simbolo della vicinanza agli ultimi e l’incessante dedizione alla causa del Vangelo. Il suo impegno accanto al popolo salvadoregno, in lotta contro un regime elitario indifferente alle condizioni dei più deboli e … Continua a leggere »

Progetti di Quaresima 2024

Nel nostro cammino di quaresima allargheremo l’orizzonte cogliendo il grido che sale da tutta l’umanità. Per questo anche quest’anno non mancherà una proposta per conoscere, ascoltare e sostenere 5 progetti che ci parlano di situazioni umane dove è forte la speranza di realizzare “un più di vita”. Di seguito è possibile cogliere luoghi e contesti nei quali i nostri missionari bresciani sono stati attenti a … Continua a leggere »

Nel nostro cammino di quaresima allargheremo l’orizzonte cogliendo il grido che sale da tutta l’umanità. Per questo anche quest’anno non mancherà una proposta per conoscere, ascoltare e sostenere 5 progetti che ci parlano di situazioni umane dove è forte la speranza di realizzare “un più di vita”. Di seguito è possibile cogliere luoghi e contesti nei quali i nostri missionari bresciani sono stati attenti a questo grido, non sono rimasti indifferenti, ma lo hanno fatto giungere fino a noi.

I progetti di aiuto ci parlano di vita e ci portano in Brasile, Rep. del Congo, Uganda, Palestina e Burundi.

Mattinata d’arte e spiritualità per ministri ordinati

Obiettivo
Si vuole mostrare uno stile che desidereremmo che le nostre comunità facessero proprio, permettere ai presbiteri di godere di un incontro che aiuti a vivere le nostre chiese come spazi e tempi belli dell’incontro con Dio. Per questo, si vogliono valorizzare tutte le dimensioni del bello (artistica, culturale, musicale, orante) come modalità di vivere la spiritualità.

Gli incontri, coordinati e guidati da don Raffaele Maiolini e don Giuseppe Fusari, prevedono sempre anche intermezzi musicali dal vivo.

Modalità
Un ciclo pittorico (che identifica un preciso tema) di una delle chiese di ciascuna delle quattro macrozone.

Scansione

  • 09.45: accoglienza
  • 10.00: introduzione e presentazione a cura di don Giuseppe Fusari (con videoproiezione)[1]
  • 10.30: intermezzo musicale a cura di diversi artisti (vedi sotto)
  • 10.40: visita guidata a cura di don Giuseppe Fusari
  • 11.10: intermezzo musicale a cura di diversi artisti
  • 11.30: momento di preghiera a cura di don Raffaele Maiolini
  • 12.00: conclusione

Quando (giorno)
O il 1° o il 4° giovedì del mese, cioè quelli non occupati da ritiri e congreghe (per dare la possibilità a tutti, non solo a quelli della Zona di convenire). Ogni Zona potrebbe decidere di sostituire la congrega con questo incontro.

Dove e quando (mese)

5 ottobre: specialmente per i ministri ordinati delle zone pastorali dalla I alla VII, nella Chiesa di santa Maria della Neve di Pisogne

  • Girolamo Romanino, Ciclo della passione di Cristo
  • Intermezzi musicali di Amos Bono (violoncello)

2 maggio: specialmente per i ministri ordinati delle zone pastorali dalla VIII alla XIV, nella Chiesa parrocchiale di Chiari

  • Giovanni Mauro della Rovere, Ciclo dei santi Faustino e Giovita
  • Intermezzi musicali di Francesco Botti (organo)
29 febbraio: specialmente per i ministri ordinati delle zone pastorali dalla XV alla XXII, nella Basilica di Verolanuova
  • Andrea Celesti, Ciclo della vita di Cristo (e storie di san Pietro)
  • Intermezzi musicali di Francesco Botti (organo)

A seguire un pranzo conviviale.
Sia per l’evento che per il pranzo è necessaria la prenotazione, inviare e-mail a prenotazione@diocesi.brescia.it indicando nome e cognome specificando a quale evento si desidera partecipare o chiamare in segreteria generale tel. 030 37 22 253

Si chiede la cortesia di iscriversi inviando una e-mail a prenotazione@diocesi.brescia.it indicando nome e cognome specificando a quale evento si desidera partecipare