Archivi della categoria: Link

Scuola di Preghiera – 3° passo

“Signore, insegnaci a pregare” (Lc 11,1) Mercoledì 10 – 17 – 24 aprile e giovedì 2 maggio 2024, dalle ore 20.45 alle ore 22.15 nel Duomo Vecchio di Brescia si terrà il terzo itinerario della Scuola di Preghiera guidata da don Sergio Passeri, don Enrico Malizia e don Daniele Mombelli. Attraverso questo percorso, avremo la possibilità di imparare a vivere e a gustare l’Eucaristia, la … Continua a leggere »

“Signore, insegnaci a pregare” (Lc 11,1)

Mercoledì 10 – 17 – 24 aprile e giovedì 2 maggio 2024, dalle ore 20.45 alle ore 22.15 nel Duomo Vecchio di Brescia si terrà il terzo itinerario della Scuola di Preghiera guidata da don Sergio Passeri, don Enrico Malizia e don Daniele Mombelli.

Attraverso questo percorso, avremo la possibilità di imparare a vivere e a gustare l’Eucaristia, la Riconciliazione e l’intercessione a Maria.

Per maggiori informazioni:

030. 37 22 245

Prot.12.24 del 12 aprile

Domenica 14 aprile alle ore 11.30 presso l’Oratorio della Parrocchia Santa Giulia (Villaggio prealpino Traversa Quattordicesima, 7) è in programma l’inaugurazione dei lavori del Cantiere del Bello realizzato nell’ambito del progetto Custodi del Bello Brescia.

Domenica 14 aprile alle ore 11.30 presso l’Oratorio della Parrocchia Santa Giulia (Villaggio prealpino Traversa Quattordicesima, 7) è in programma l’inaugurazione dei lavori del Cantiere del Bello realizzato nell’ambito del progetto Custodi del Bello Brescia.


Prot.11.24 del 9 aprile

In occasione della festa per la chiusura del mese di Ramadan, il Vescovo di Brescia, mons. Pierantonio Tremolada, effettuerà una visita al Centro Culturale Islamico di Brescia per consegnare il suo messaggio a nome della Diocesi per questa ricorrenza per riconfermare il cammino di fraternità anche attraverso il Dialogo Interreligioso; la visita si effettuerà all’inizio della prima preghiera mattutina.

In occasione della festa per la chiusura del mese di Ramadan, il Vescovo di Brescia, mons. Pierantonio Tremolada, effettuerà una visita al Centro Culturale Islamico di Brescia per consegnare il suo messaggio a nome della Diocesi per questa ricorrenza per riconfermare il cammino di fraternità anche attraverso il Dialogo Interreligioso; la visita si effettuerà all’inizio della prima preghiera mattutina.


Prot.10.24 del 29 marzo

Il pellegrinaggio che ogni anno la Diocesi propone ai ragazzi delle parrocchie bresciane, ci condurrà quest’anno a scoprire chi è san Giovanni Bosco, come è nata la sua vocazione e come è divenuto uno dei grandi educatori della tradizione cristiana. Lunedì 1 e martedì 2 aprile con oltre 800 preadolescenti vivremo il pellegrinaggio a Torino “Sui passi di S. Giovanni Bosco”: alle tradizionali mete di … Continua a leggere »

Il pellegrinaggio che ogni anno la Diocesi propone ai ragazzi delle parrocchie bresciane, ci condurrà quest’anno a scoprire chi è san Giovanni Bosco, come è nata la sua vocazione e come è divenuto uno dei grandi educatori della tradizione cristiana. Lunedì 1 e martedì 2 aprile con oltre 800 preadolescenti vivremo il pellegrinaggio a Torino “Sui passi di S. Giovanni Bosco”: alle tradizionali mete di Roma e Assisi si aggiunge una terza tappa, a completare il ciclo di viaggi diocesani per i preadolescenti (quest’anno delle classi 2010-11-12).


Mamrè: il servizio è una missione

Nella mattinata di lunedì 25 marzo, i dipendenti della fondazione Mamrè si sono ritrovati presso il salone Sunam di Clusane d’Iseo per il consueto incontro di preghiera e riflessione in preparazione alla Pasqua. La mattinata si è aperta con un momento di preghiera e la meditazione tenuta da padre Domenico Fidanza, responsabile diocesano della pastorale delle persone con disabilità. L’intervento ha regalato uno sguardo sul … Continua a leggere »

Nella mattinata di lunedì 25 marzo, i dipendenti della fondazione Mamrè si sono ritrovati presso il salone Sunam di Clusane d’Iseo per il consueto incontro di preghiera e riflessione in preparazione alla Pasqua.

La mattinata si è aperta con un momento di preghiera e la meditazione tenuta da padre Domenico Fidanza, responsabile diocesano della pastorale delle persone con disabilità.

L’intervento ha regalato uno sguardo sul valore del servizio come possibilità di approfondimento di umanità a partire dal Vangelo della lavanda dei piedi.

A seguire, i neo assunti hanno avuto modo di presentarsi e di ricevere l’accoglienza e l’incoraggiamento per il loro servizio/missione all’interno della Fondazione nata dal carisma di don Pierino Ferrari. Con le parole del sacerdote, per il quale è già stata avviata la fase diocesana di canonizzazione, possiamo “orientare il nostro pensiero, grato e affettuoso, ai luoghi dove la divina Provvidenza ha lasciato il segno del suo passaggio, per deporvi il nostro grazie”.

Prot.09.24 del 23 marzo

Si comunica il calendario delle celebrazioni liturgiche della Settimana Santa e del Triduo Pasquale presiedute dal Vescovo Pierantonio Tremolada. Per offrire a tutti i fedeli la possibilità di unirsi in preghiera, alcune celebrazioni saranno trasmesse in diretta, come specificato di seguito:

Si comunica il calendario delle celebrazioni liturgiche della Settimana Santa e del Triduo Pasquale presiedute dal Vescovo Pierantonio Tremolada. Per offrire a tutti i fedeli la possibilità di unirsi in preghiera, alcune celebrazioni saranno trasmesse in diretta, come specificato di seguito:


Caritas Diocesana

Incontro Caritas Parrocchiali 20 aprile 2024

Sabato 20 aprile (dalle ore 9.00 alle 13.00) sarà l’Istituto Paolo VI di Concesio a ospitare l’incontro delle comunità/caritas che hanno preso parte al percorso formativo Insieme per riconoscere. Vai alla notizia

Sabato 20 aprile (dalle ore 9.00 alle 13.00) sarà l’Istituto Paolo VI di Concesio a ospitare l’incontro delle comunità/caritas che hanno preso parte al percorso formativo Insieme per riconoscere.

Vai alla notizia

Verso il Grest 2024

L’estate 2024 è alle porte e desidera essere l’occasione per prenderci per mano ed educarci a camminare, a scoprire il valore di una quotidianità vissuta a passo d’uomo. Il cammino, infatti, costituisce uno dei paradigmi più utilizzati per narrare l’esperienza umana: la vita dell’uomo è sempre cammino attraverso la realtà dentro la quale tutto capita, scopriamo e sopportiamo, progettiamo e realizziamo, spinti da qualcosa, in … Continua a leggere »

L’estate 2024 è alle porte e desidera essere l’occasione per prenderci per mano ed educarci a camminare, a scoprire il valore di una quotidianità vissuta a passo d’uomo. Il cammino, infatti, costituisce uno dei paradigmi più utilizzati per narrare l’esperienza umana: la vita dell’uomo è sempre cammino attraverso la realtà dentro la quale tutto capita, scopriamo e sopportiamo, progettiamo e realizziamo, spinti da qualcosa, in compagnia di altri. Ci sentiamo pellegrini in cerca di brandelli di felicità, e in mezzo al via vai del nostro esistere, cerchiamo Qualcuno che ci indichi il cammino della vita, quella piena. È questa avventura itinerante che ci consente di essere, diventare e rimanere uomini e donne maturando una profonda conoscenza di noi stessi e di Dio.